malformazioni craniche

Le malformazioni craniche del bambino, sono sempre più frequenti. A causa delle attuali raccomandazioni sulla posizione in cui dormono i bambini (posizionarli sulla schiena per prevenire possibili morti improvvise). Come abbiamo appena accennato, questo può diminuire la morte improvvisa, ma d’altra parte sono aumentate le piccole deformità craniche nei bambini.

È necessario evitare che il bambino trascorra molte ore dormendo sulla schiena in modo che la testa non si deformi, soprattutto nella parte posteriore del cranio, che chiamiamo Plagiocefalia . In questo caso, dovremo cambiare posizione di tanto in tanto da una parte e dall’altra, anche se la maggior parte delle volte è meglio che continui a dormire supino.

Un’altra delle possibili cause che generano questa malformazione cranica è dovuta ad altri fattori: meccanica intrauterina, gravidanze doppie, bambini prematuri, nascite con pinza, torcicollo per trauma alla nascita, ecc.

deformità craniche

Un altro fattore molto importante da tenere in considerazione è che se il bambino nasce con una buona testa e a poco a poco si è deformato, potrebbe essere dovuto ad un plagiocefalia posturale . Se, invece, il bambino nasce già con la testa deformata, sarà necessario accertare che non si tratta di un craniosinostosi lambdoidea.

Trattamento della plagiocefalia

Esistono diversi tipi di trattamento per la plagiocefalia , sebbene la prevenzione sia la migliore. È consigliabile che, nei primi mesi di vita del bambino, cioè quando il cranio è più delicato, il bambino cambi posizione. La schiena deve essere sostenuta dal presepe, anche se la testa può essere girata da un lato all’altro, oltre a guardare in alto, senza rimanere a lungo nella stessa posizione.

Quando il bambino è sveglio, possiamo metterlo su un fianco o anche a faccia in giù, sempre sorvegliato.

Se la deformità persiste dopo 3 o 4 mesi di vita, ci sono altre opzioni che dovrebbero essere esaminate da un medico. A volte sarà necessario montare un casco plagiocefalo personalizzato. Questi caschi sono rigidi e ricostruiscono la zona appiattita del cranio, lasciando più spazio in altre zone, in questo modo dopo qualche settimana la testa tornerà al suo stato originale.

malformazioni craniche


Diagnosi Plagiocefalia

Nella diagnosi precoce delle deformità craniche è molto importante riuscire a risolvere al più presto questo problema, ed evitare così che raggiunga estremi irrimediabili.

La diagnosi di plagiocefalia è confermata dalle radiografie del cranio, sebbene non sia del tutto affidabile.

Attualmente esiste una tomografia assiale computerizzata (CAT) tridimensionale (3-D) che consente una buona visione delle ossa del cranio e di eventuali suture. La TC 3D può essere perfetta per realizzare una ricostruzione tridimensionale dell’intero cranio con il dettaglio di tutti i difetti esistenti.

Ma molte volte, basta vedere ad occhio nudo che si tratta di una plagiocefalia posturale. Se non sei sicuro, puoi consultare il tuo pediatra.

Per maggiori informazioni sulle terapie per il trattamento , la vasta esperienza professionale del nostro team (più di 35 anni), o qualsiasi informazione sulle malformazioni craniche , non esitate a contattare i nostri centri .

La pagina seguente può guidarti per scoprire se il tuo bambino soffre di plagiocefalia o qualche altra malformazione cranica.

Per saperne di più sulle malformazioni craniche, consigliamo i seguenti post:

https://www.plagiocefalia.com/cuales-son-las-causas-de-la-plagiocefalia/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.