cos'è la plagiocefalia

Se sei preoccupato di sapere cos’è la plagiocefalia , in questo articolo ti sveleremo tutto, a cominciare dal suo significato.

La plagiocefalia è la deformità cranica più frequente nei neonati, il cranio assume una singolare forma a diamante. Puoi anche vedere l’occhio dallo stesso lato più aperto e l’orecchio più avanzato. Ciò è dovuto a problemi posturali, soprattutto a causa del dormire sempre nella stessa posizione , sulla schiena e girare sempre la testa dallo stesso lato.

La pressione esercitata dalla testa sempre verso la stessa parte del cranio provoca questa malformazione, che di solito si manifesta più comunemente sul lato destro . Anche se a volte è causato da un CMT o torcicollo muscolare congenito , che non è altro che una grave contrattura muscolare che si verifica quando il bambino è all’interno dell’utero.

Fino a 3 mesi di vita, i bambini non acquisiscono il controllo dei muscoli che sostengono la testa. Ecco perché l’adulto deve aiutare il bambino a modificare la sua postura . Va inoltre tenuto presente che la testa del bambino è proporzionalmente molto più grande di quella di un adulto.

cos'è la plagiocefalia

Chi ha maggiori probabilità di soffrirne?

Se vuoi sapere cos’è la plagiocefalia, sarai sicuramente interessato a sapere in quali casi si verifica di solito. Questa patologia si verifica più frequentemente nelle seguenti occasioni:

Come possiamo prevenire la plagiocefalia?

Se oltre a sapere cos’è la plagiocefalia, vuoi sapere come prevenirla , qui abbiamo alcuni suggerimenti che ti aiuteranno a evitarla, assicurati di leggerla.

Innanzitutto, dovresti sapere che poiché è consigliabile che i neonati dormano sulla schiena, i casi di morte improvvisa sono diminuiti, quindi questa è la nostra raccomandazione principale.

Il problema è che questa postura è anche la principale causa di plagiocefalia , ciò non significa che non si possa cambiare posizione. Puoi cambiare il lato su cui poggia la testa, da destra a sinistra.

I neonati di solito si svegliano ogni tre ore per nutrirsi. Dobbiamo approfittare di questi momenti per cambiare la loro posizione . All’inizio potremmo lasciarli dormire sulla schiena, poi girare la testa a destra e infine a sinistra.

Nei bambini più grandi possiamo apportare questi cambiamenti durante diversi sogni, riposo mattutino, pisolino e prima di coricarsi. Nei negozi di puericultura troveremo speciali cuscini studiati per sostenere la posizione del neonato. Possiamo anche utilizzare cuscini o morbidi asciugamani.

Come viene trattato?

È molto importante tenere presente che fino a due anni di età può essere trattata con una fascia ortopedica , dopo questa età sarà possibile correggerla solo con un intervento chirurgico . Molte volte sono i genitori a rilevare la plagiocefalia nei loro bambini mentre i loro medici la minimizzano.

Di fronte a questo problema, consigliamo sempre di andare da un ortopedico , come abbiamo già detto, questo non può essere trattato allo stesso modo dopo un po’. Va sempre tenuto presente che questa patologia è legata ad altri problemi medici , che sono i seguenti:

Queste sono solo alcune note su cos’è la plagiocefalia , se vuoi saperne di più non esitare a continuare la navigazione nel nostro sito. Se vuoi saperne di più, consulta questo post sulle conseguenze della plagiocefalia .

Per maggiori informazioni sulle terapie per il trattamento , la vasta esperienza professionale del nostro team (più di 35 anni), o qualsiasi informazione sulle malformazioni craniche , non esitate a contattare i nostri centri .

La pagina seguente può guidarti per scoprire se il tuo bambino soffre di plagiocefalia o qualche altra malformazione cranica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.